lunedì 20 luglio 2015

la Danimarca reale

La Danimarca è una delle monarchie più antiche che ancora preserva intatte numerose testimonianze regali. Qui i castelli sono molti e tutti con il fascino un'ambientazione naturale ogni volta diversa. 

I primi due che abbiamo scelto di visitare nel nostro ontheroad danese sono entrambi a pochi km da Copenaghen. 

Il Castello di Kronborgnella cittadina di Helsingorl è patrimonio dell'Unesco dal 2000 ed è noto come il castello di Amleto, sembra che Shakespeare abbia scelto quest'angolo di mondo per la sua tragedia.  Un'ambientazione speciale senza dubbio, che sia vero o no, ai turisti piace pensarlo come il castello del drammaturgo inglese
Una tappa del nostro viaggio che mi ha regolato un gran senso di quiete. Passeggiare intorno alle mura respirando l'aria del mare e perdendo lo sguardo verso la Svezia; fermarsi a giocare con i cigni lungo il fossato, giocare a nascondino tra i lunghissimi fili d'erba vale senz'altro una visita. Una tappa che sarà  gradita  anche ai bambini. Ricordatevi se fate la visita all'interno di chiedere le chiavi per aprire i bauli magici, una delle tante attenzioni riservate ai piccoli esploratori che solo questo paese sa regalare.  Subito prima del fossato troverete il castello rinascimentale di Kronborg in miniatura, portateci i vostri bambini e raccontategli la leggenda di Holger il Danese.  






 L'altro Castello vicino alla capitale  è quello di Frederiksborg nella città di Hillerod, davvero suggestivo. Un enorme castello costruito su di tre isolotti su un lago artificiale circondato da giardini minuziosamente curati. Qui noi ci siamo sentiti per un giorno catapultati in uno di quei libri di principesse che leggevamo un tempo prima di andare a dormire.






L'ultimo che abbiamo deciso di visitare si trova nel cuore della verde regione di Fiona (Fyn) ed è il Castello Egeskov  nella Faaborg a meno di mezzora da Odense. Sicuramente il più grande e il più frequentato, si estende su una superficie molto vasta con un lago, un  curatissimo giardino barocco e un divertente labirinto del 1700. Una piacevolissima sosta per famiglie con bambini, dove passare un intera giornata impegnati in mille attività dal percorso tra i ponti sospesi in cima agli alberi al provare i tanti giochi di un tempo.









 CONSIGLI UTILI

Castello di Kronborg:
  • Per gli amanti di William Shakespeare, nel mese di agosto, non perdete le rappresentazioni teatrali dell'Amleto 
  • Per famiglie con bambini, ricordatevi il gioco dei Bauli e se vi può far comodo prima del fossato c'è un originale parco giochi. 
  • Si raggiunge facilmente con un treno DBS per Helsingør, 45 minuti dalla stazione centrale di Copenhagen. Dala stazione ci sono 10, 15 minuti a piedi. 
  • L'ingresso del castello chiude alle 17.00 in giugno luglio e agosto, negli altri mesi alle 16.00 è l'ultimo ingresso. Compreso nella Copenhagen card 
Castello Frederiksborg: 
  • In estate sono disponibili giri in barca per godere del castello in ogni sua angolazione 
  • Sul lato sinistro è possibile visitare la chiesa con l'organo 
  • Solo l'interno è a pagamento i giardini sono gratuiti i quali sono spettacolari al tramonto peccato il castello chiuda alle 15,00 
  • Si raggiunge comodamente in 30 minuti di treno dalla capitale e poi bus 301-302 
  • Sia l'ingresso che i trasporti sono compresi nella Copenaghen card 
Castello Egeskov:
  • Qui vi consiglio il pranzo al sacco che potete tranquillamente consumare nei grandissimi giardini, Ci sono aree con tavoli, aree con sdraio e tanti prati. 
  • Facile da raggiungere in macchina disponibile un ampio parcheggio. Se andate in treno dovete poi prendere un taxi dalla stazione all'ingresso del castello. 
  • Per chi viaggia con bimbi carico di cose all'ingresso forniscono un simpatico carrello old a 4 ruote dove trasportare tutto l'occorrente 
  • Le attività ludiche da svolgere tutti insieme non mancano cercatele percorrendo tutti gli esterni del parco e dedicategli un intera giornata anche per ammortizzare il prezzo. 


Altri post sul nostro viaggio in Danimarca:
Il Nord della Danimarca e il suo imbattibile fascino
Nella città di Odense sulle tracce di Christian Andersen
A lezione di storia nella terra dei Vichinghi
Di ritorno dalla Danimarca con una valigia piena di esperienze!
Particolari con il fascino del passato!


4 commenti:

  1. I Paesi del Nord Europa hanno un fascino particolare! Anni fa visitammo Copenhagen e rimasi affascinata da questa città che ancora porto nel cuore, ma dopo aver visto le tue foto è aumentata la voglia di tornarci ed ampliare l'esplorazione con il nostro bambino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scritto questo post perché conoscenti mi hanno chiesto feedback sui Castelli allora mi è venuta voglia di condividere con tutti ma c'è una parte della Danimarca che mi ha stregato: Il Nord, chissà che questa non sia un altra scusa per scriverne ancora di questo bel viaggio

      Elimina
  2. bellissimo post Giorgia! sono affascinata dalla magia dei castelli e le storie che si celano dietro le loro mura; per un'amante delle fiabe come me sarebbe il viaggio ideale e penso che anche ai miei bimbi potrebbe piacere; secondo te se loro hanno 4 e 7 anni sarebbe già il momento ideale per un'avventura di questo tipo? grazie di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, Serena. La Danimarca è uno dei posti più adatti alle famiglie con bambini, un po come tutto il Nord Europa ma la Danimarca mi ha lasciata veramente sorpresa dell'attenzione che riservano ai piccoli viaggiatori. In ogni luogo e attrazione ci sono stimoli per coinvolgerli. I tuoi non sono neanche così piccoli vedrai che ricorderanno anche tutte le cose viste e impareranno molta da questa esperienza. Se ti dovesse servire sai dove trovarmi ;-)

      Elimina